Sulla metro senza biglietto, aggredisce il controllore

Un ragazzo di origini nordafricane sulla metro senza biglietto: una volta arrivato a Brescia Due viene fermato da un controllore, lui lo aggredisce e riesce a scappare. Caccia all'uomo da parte dei Carabinieri

Potrebbe essere un cittadino nordafricano già noto alle forze dell’ordine, il presunto aggressore del metro che - nel pomeriggio di domenica - avrebbe aggredito e ferito un controllore di 44 anni, reo di avergli semplicemente chiesto il biglietto.

Nei pressi della fermata di BresciaDue, poco prima delle 16: il controllore si avvicina al giovane, a cui chiede il titolo di viaggio. Il ragazzo in tasca non ce l’ha, e da qui comincia un’accesa discussione. Dalle parole alle mani, e il passo e breve: i due si spintonano mentre la metro rallenta, e apre le porte non appena raggiunta la stazione.

Il nordafricano colpisce allora il controllore, lo spinge e lo fa cadere a terra, riuscendo così a fuggire. Esce dalla metropolitana e scappa a piedi, ma sarebbe stato individuato e filmato dalle telecamere di videosorveglianza.

Il controllore aggredito è stato poi medicato dai sanitari del 118, arrivati sul posto con un’ambulanza. Indagini in corso, da parte dei Carabinieri della compagnia di Brescia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento