rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca Manerba del Garda

Notte di controlli: un arresto, due denunce e multe per migliaia di euro

Controllate 90 persone e 35 autoveicoli

L'obiettivo era duplice, prevenzione e repressione di furti e traffico di stupefacenti in orario notturno, e contemporaneamente controllo dei locali della movida. Il tutto, in particolare per un Comune del Basso Garda, Manerba. L'operazione è stata condotta nella nottata tra il 21 e il 22 luglio ed ha visto impegnata complessivamente una ventina di carabinieri della Compagnia di Salò, con l’ausilio di personale del Nucleo Carabinieri Ispettorato del lavoro di Brescia.

Il bilancio è stato di tutto rispetto: un arresto, due denunce in stato di libertà e due segnalazioni di assuntori di stupefacenti. I venti militari impegnati a turno hanno verificato oltre 90 persone e 35 autoveicoli. Nella rete dei controlli è incappato un cittadino rumeno 36enne, destinatario di un ordine di carcerazione per l’espiazione di 3 anni di reclusione per lesioni e maltrattamenti in famiglia. Una giovane fermata con 4 grammi di sostanza allucinogena. Inoltre, numerosi sono stati i controlli eseguiti con etilometro.

Il Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Brescia ha effettuato sopralluoghi in quattro locali, contestando sanzioni amministrative per 6.820,00 euro e violazioni di carattere penale per altri 9.828,00 euro. Due le denunce in stato di libertà: la titolare di un ristorante di Manerba è stata denunciata per l’impiego in nero di una dipendente minorenne e del mancato aggiornamento del DVR (Documento di Valutazione dei Rischi). Quest’ultima contestazione è stata elevata anche al titolare di una pizzeria, sempre a Manerba.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte di controlli: un arresto, due denunce e multe per migliaia di euro

BresciaToday è in caricamento