Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Via Giuseppe Mazzini, 11

Quaranta conigli morti nel parco: malattia o avvelenamento?

Sconforto da parte dei frequentatori del parco, in attesa dei risultati della analisi dell'Istituto Zooprofilattico di Brescia

Fotografia di Monica Tomasoni (Facebook)

Cosa ha ucciso 40 innocenti conigli di stanza al parco di Villa Grasseni a Flero? Per ora, nessuno lo sa, e in attesa degli esiti delle analisi, che stabiliranno se si tratta si avvelenamento o di una malattia, non resta che rammaricarsi per la perdita. Le fotografie di alcuni degli animali morti sono comparse nei giorni scorsi sui social, ed hanno innescato una sequela di tristi messaggi da parte dei tanti abituali frequentatori del parco pubblico situato nei pressi della biblioteca. 

Diversi cittadini - arrabbiati - avanzano ipotesi circa un avvelenamento, scrivendo che qualcuno potrebbe aver posizionato del veleno nel parco perché infastidito dalle buche scavate nel terreno, o per il danneggiamento dei due filari di vite presenti nel parco. In attesa dei risultati delle analisi, che saranno effettuate dall'Istituto Zooprofilattico di Brescia, tutti i conigli morti sono stati prelevati dall'Enpa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quaranta conigli morti nel parco: malattia o avvelenamento?

BresciaToday è in caricamento