menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mediolanum: condannato ex promoter finanziario Antonio Valenti

Del denaro intascato dai clienti e mai investito, si sarebbe persa ogni traccia, sia nelle rendicontazioni della banca che in concreto sui conti correnti

E' stato condannato a tre anni di reclusione, 4 mila euro di multa e risarcimenti provvisionali e di spese legali alle tre parti civili, oltre all'interdizione per 5 anni dai pubblici uffici, l'ex promotore finanziario di Banca Mediolanum Antonio Valenti. Residente a Bergamo, 56 anni, era stato radiato dalla Consob nel 2011.

Secondo quanto contestato dalla Procura, a seguito delle denunce fatte sia dagli ex clienti sia dalla stessa Mediolanum, Valenti avrebbe ricevuto da loro denaro, spesso anche in contanti, con l'incarico di investirlo: in cambio rilasciava dei moduli di ricevuta che poi però non venivano fatti registrare a Mediolanum e risultavano, dunque, essere solo pezzi di carta senza alcun valore.

In realtà infatti di quel rdenaro si sarebbe persa ogni traccia, sia nelle rendicontazioni della banca che in concreto sui conti correnti. Nel 2010 alcuni dei clienti del promotore (quasi tutti suoi amici o parenti), resisi conto che il denaro non era più disponibile, avevano presentato denuncia per truffa dando vita al procedimento penale.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia si avvicina alla zona arancione: c'è una data per sperare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento