rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Concorsi truccati: assunzioni pilotate in Asm Ves, indagato un bresciano

I reati vanno da turbativa d'asta e concussione per induzione, fino ad abuso d'ufficio e falso ideologico

Bandi scritti "su misura" addosso ai candidati, con i punteggi "aggiustati" e graduatorie stravolte. Tra gli indagati per lo scandalo-concorsopoli in Asm Ves (Asm Vendita e Servizi, società di Asm Voghera, che fa capo al Comune pavese) c'è anche un bresciano, il 47enne Michele Roberto Chiappa, residente a Rezzato. Complessivamente sono otto le persone indagate, per i reati di turbativa d'asta, concussione per induzione, abuso d'ufficio e falso ideologico. 

L'inchiesta è in corso da due anni, da quando è emerso che due concorsi pubblici - uno per un posto di responsabile operativo, l'altro per 13 assunzioni, a tempo indeterminato, per il ruolo di impiegato tecnico-amministrativo - potrebbero essere stati pilotati da ingerenze esterne. Altri tre contratti a tempo determinato invece potrebbero essere stati "prolungati" di 24 mesi oltre la normale scadenza. 

A margine dell'inchiesta della Guardia di Finanza sei persone sono state sospese dai loro incarichi pubblici, altre due, oltre a Chiappa un 55enne di Voghera, Davide Cipollina, sono indagate. Nell'abitazione di Chiappa nei mesi scorsi sono state compiute delle perquisizioni e sono stati sequestrati cellulare e computer. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorsi truccati: assunzioni pilotate in Asm Ves, indagato un bresciano

BresciaToday è in caricamento