menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Ladri senza cuore: rubato il furgone dei volontari della parrocchia

Il secondo episodio in pochi anni: il vecchio furgone era stato bruciato, quello nuovo invece è stato rubato nella notte tra sabato e domenica. E tutto il paese si indigna

In paese purtroppo è la notizia del giorno. Anche su Facebook: sulla pagina “Concesio tutto notizie” in poche ore si contano centinaia di reaction e decine di commenti. “Questa notte è accaduto un fatto grave – scrive Dario – e che colpisce tutta la comunità di Concesio. Dietro al Magazzino delle Firme è stato rubato il camion dei volontari Genio e Piero. Colpisce tutti perché era stato acquistato con il contributo della popolazione del nostro Comune. A loro e ai volontari tutta la nostra solidarietà”.

Ladri senza cuore, e non è la prima volta: Eugenio e Piero sono gli attivi volontari (entrambi 70enni) che collaborano con la parrocchia di Sant'Antonino. Negli anni si sono fatti conoscere per le loro iniziative di solidarietà: in particolare, andavano in giro per il paese a raccogliere rifiuti (carta, plastica e vetro) da rivendere, e tutto il ricavato è sempre stato devoluto alla parrocchia.

Sembra quasi siano stati presi di mira: il loro vecchio furgone era stato bruciato volontariamente. Un incendio doloso per cui non era stato possibile individuare i colpevoli. In tanti si erano allora impegnati in una raccolta fondi, una colletta con cui è stato possibile comprare un altro mezzo, un Fiat Daily.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento