Cadavere nel fiume, ritrovamento shock: è giallo su cosa sia successo

L'allarme lanciato lunedì mattina da alcuni passanti. Sul posto i Vigili del Fuoco e i carabinieri

Carabinieri e Vigili del Fuoco sul luogo del ritrovamento

Un cadavere nel fiume Mella: ritrovamento shock in via Campagnole a Concesio, nella prima mattinata di lunedì. I carabinieri di Gardone Val Trompia sono al lavoro per cercare di ricostruire quanto accaduto.

+++ ULTIMO AGGIORNAMENTO +++

Identificata la vittima

Sul posto ci sono anche due squadre dei Vigili del Fuoco di Brescia, stanno lavorando per recuperare il corpo senza vita: le operazioni sono ancora in corso. Stando alle prime informazioni trapelate, si tratterebbe di un uomo di circa 50 anni. L'allarme è stato lanciato intorno alle 7.40 da alcuni passanti, che hanno avvistato il cadavere dalla ciclabile che costeggia il corso d'acqua.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Mara è stata uccisa di notte tra i campi, come il padre nel '93

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento