Cronaca

Sindaco accusato d'ammanchi, Valbondione sarà commissariato

Dopo le dimissioni del sindaco Morandi, seguite a quelle dell'intera giunta, il prefetto Francesca Ferrandino dovrà nominare un commissario per 'traghettare' il comune verso nuove elezioni

Il sindaco Benvenuto Morandi

Sarà commissariato il Comune di Valbondione nel Bergamsco. Dopo le dimissioni della giunta e del sindaco Benvenuto Morandi, travolto dall'inchiesta giudiziaria che lo vede indagato per presunti ammanchi di denaro dai conti di alcuni clienti della banca della quale era direttore, ieri si sono dimessi anche gli altri tre consiglieri della maggioranza. In totale i dimissionari sono dunque sette.

Le dimissioni di massa della lista civica di centrodestra alla guida del comune bergamasco faranno decadere anche la minoranza. Il nuovo prefetto di Bergamo, Francesca Ferrandino, dovrà ora procedere alla nomina di un commissario che guiderà l'amministrazione di Valbondione fino alle prossime elezioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sindaco accusato d'ammanchi, Valbondione sarà commissariato

BresciaToday è in caricamento