Stroncata da un infarto, tutta la scuola piange la sua "bidella buona"

Rina Bruni si è spenta nei giorni scorsi, stroncata da un infarto. In paese la conoscevano e la stimavano tutti: per decenni è stata la bidella delle scuole medie

Foto di repertorio

Per decenni ha accolto centinaia di bambini: il suo sorriso accompagnava il suono della campanella, l'ingresso e l'uscita dalle scuole medie. Rina Bruni, storica bidella di Comezzano-Cizzago, si è spenta nei giorni scorsi, stroncata da un infarto: aveva 92 anni. 

Ha lottato per alcuni giorni, poi il suo grande cuore si è fermato per sempre. Classe 1926, era amatissima dagli ex studenti delle scuole medie del paese, come dai docenti e dal personale scolastico. Tutti la ricordano per la sua bontà e il suo spiccato altruismo.

In tanti, tantissimi sono attesi per l'ultimo saluto che sarà celebrato venerdì pomeriggio (alle 14.30) nella chiesa parrocchiale del paese. Vedova da alcuni anni, Rina lascia i figli Francesco e Monica, il fratello Luciano e gli adorati nipoti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Al volante senza patente: folle fuga contromano, poi tenta di investire i carabinieri

  • Incidenti stradali

    Violento schianto all'incrocio nella notte: tre feriti, due sono giovanissimi

  • social

    C'è una nuova panchina gigante: la vista sul lago e su Montisola è stupenda

  • Cronaca

    Assalto al centro commerciale: vetrina sfondata, colpo al bar da migliaia di euro

I più letti della settimana

  • Uccisa da un malore mentre sta pulendo casa: addio a Silvia

  • Maxi-sequestro da 130mila metri quadri: rifiuti tossici, falda contaminata

  • Auto sbanda in curva, poi la tragedia: chi era la vittima

  • "Adesso mi ammazzo!": torna a casa ubriaco, si accoltella davanti ai genitori

  • Milano, incidente in A8: morto Maykoll Calcinardi di Riva del Garda

  • La disperazione per la morte di Leonardo: "Eri un ragazzo speciale"

Torna su
BresciaToday è in caricamento