Serra in soffitta per coltivare marijuana: arrestato

I Carabinieri hanno arrestato un uomo che coltivava marijuana in casa

Foto di repertorio

SELLERO - Aveva allestito una vera e propria serra in soffitta. Ma non per amor del pollice verde, bensì per coltivare marijuana.

La coltivazione illegale è stata scoperta giovedì notte dai Carabinieri di Capo di Ponte, che hanno arrestato un 48enne, cittadino italiano, residente in paese e incensurato.

In possesso dell'uomo, dopo la perquisizione dell'abitazione, sono stati trovati 500 grammi di marijuana e un bilancino di precisione. 

L'arresto è stato convalidato: l'uomo è ora agli arresti domiciliari in attesa del processo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Tetti distrutti, auto schiacciate dagli alberi: i 20 minuti d'inferno della tempesta

  • Lombardia, la nuova ordinanza: via la mascherina all'aperto

  • Cadavere in montagna: risolto il 'mistero' dell'escursionista trovato morto

  • Un bimbo si sente male, al grest di paese un sospetto caso di coronavirus

  • Ubriaco al volante dell'auto, scappa dalla polizia ma finisce la benzina

Torna su
BresciaToday è in caricamento