Serra in soffitta per coltivare marijuana: arrestato

I Carabinieri hanno arrestato un uomo che coltivava marijuana in casa

Foto di repertorio

SELLERO - Aveva allestito una vera e propria serra in soffitta. Ma non per amor del pollice verde, bensì per coltivare marijuana.

La coltivazione illegale è stata scoperta giovedì notte dai Carabinieri di Capo di Ponte, che hanno arrestato un 48enne, cittadino italiano, residente in paese e incensurato.

In possesso dell'uomo, dopo la perquisizione dell'abitazione, sono stati trovati 500 grammi di marijuana e un bilancino di precisione. 

L'arresto è stato convalidato: l'uomo è ora agli arresti domiciliari in attesa del processo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

  • Si sente male all'Università, poi la situazione precipita: ragazza muore di meningite

Torna su
BresciaToday è in caricamento