rotate-mobile
Cronaca Cologne / Brescia

Ubriaco, cade nella roggia e si rompe la faccia: trovato in una pozza di sangue

Per fortuna il corso d'acqua era praticamente asciutto

Stava camminando lungo un sentiero parallelo a via Brescia, a Cologne, quando avrebbe perso l'equilibrio finendo in una roggia che scorre nella zona. Una bruttissima caduta: l'uomo, un 46enne del paese, avrebbe sbattuto la faccia, riportando numerose ferite.

La chiamata ai soccorsi è scattata verso le 17.30 di giovedì, quando un passante ha notato l'uomo, dolorante e  sanguinante, riverso nella seriola che chiedeva disperatamente aiuto. Sul posto sono sopraggiunti i vigili del fuoco e un'ambulanza. I pompieri e i sanitari lo hanno tratto in salvo, portandolo fuori dal corso d'acqua che - fortunatamente - era in secca.

Sono intervenuti anche gli agenti della polizia locale del Montorfano per cercare di ricostruire l'accaduto. Ci sarebbero pochi dubbi sulla dinamica: si sarebbe trattato di una caduta accidentale, dovuta - a quanto pare - al troppo alcol che l'uomo aveva ingurgitato. Il ferito, dal canto suo, non era in grado di raccontare quello che gli era successo: era cosciente, ma pare non fosse lucido, e in evidente stato di alterazione alcolica.

Dopo le prime cure, il 46enne è stato trasferito al pronto soccorso dell'ospedale di Chiari, per le cure del caso: avrebbe riportato delle ferite lacero-contuse al volto e alcuni traumi al ginocchio, ma le sue condizioni non sono gravi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco, cade nella roggia e si rompe la faccia: trovato in una pozza di sangue

BresciaToday è in caricamento