Cronaca Cologne

Cologne: morto all'età di 90 anni il professore Matteo Tutino, sindaco dal 1990 al 1995

I funerali si terranno oggi, alle 16, nella chiesa parrocchiale di Cologne

“Figura poliedrica di professore, scrittore, giornalista e politico. Con il suo operato ha educato generazioni di studenti, da sindaco ha promosso lo sviluppo del paese; da giornalista, appassionato scrittore e studioso è stato la memoria storica della nostra comunità e ne ha promosso la diffusione”: queste le parole con cui venne annunciato il "Riconoscimento civico" a Matteo Tutino, morto mercoledì 11 agosto all’età di 90 anni, ex docente e sindaco di Cologne dal 1990 al 1995. 

Un personaggio amato da tutta la comunità: originario di Agrigento, Matteo si era trasferito nei primi anni sessanta nel piccolo paese della Franciacorta, dove è rimasto fino ai suoi ultimi giorni. Per molti anni fu un professore e poi preside della scuola media, oltre a giornalista e storico locale. Appassionato di politica, militò nella DC rivestendo anche cariche di prestigio. Durante il suo incarico come sindaco si occupò di restaurare l’attuale palazzo municipale, stipulò una convenzione con la parrocchia per l’apertura del parco Gnecchi, recuperò il parcheggio del cimitero e mise a norma le scuole (materna, elementare e medie), avviò la raccolta differenziata e realizzò una piattaforma ecologica. Dal 1999 al 2005 fu nominato vicesindaco nei due mandati di Giorgio Mazzotti e nel 2015, quando il sindaco Carlo Chiari istituì i "Riconoscimenti civici", fu lui a ricevere la prima onorificenza.

Tutta il paese ne piange la scomparsa: Matteo lascia nel dolore la moglie Carla Fogazzi, il figlio Antonio e le sei sorelle. I funerali saranno celebrati oggi, venerdì 13 agosto, nella chiesa parrocchiale di Cologne. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cologne: morto all'età di 90 anni il professore Matteo Tutino, sindaco dal 1990 al 1995

BresciaToday è in caricamento