Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Via Galileo Galilei

“Mio figlio non è normale, venite a prenderlo con l'ambulanza”

Il bizzarro episodio nella tarda serata di lunedì a Cologne, sul posto ambulanza e carabinieri

COLOGNE. Una richiesta d'aiuto singolare e un po' bizzarra, quella arrivata alle centrale operativa della Soreu nella tarda serata di lunedì. Un uomo di 53 anni ha richiesto un'ambulanza per il proprio giovane figlio che, dopo un'accesa lite famigliare, non si sarebbe sentito bene. Fin qui tutto nella norma, o quasi. 

A suscitare lo stupore dei sanitari giunti sul posto, un'abitazione di via Galilei, sono state le richieste avanzate dall'uomo: “Il comportamento di mio figlio non mi sembra normale: è molto strano, portatelo in ospedale a fare degli esami”, avrebbe detto il 53enne. Una frase che l'uomo ha ripetuto anche ai Carabinieri di Chiari, arrivati in un secondo momento, mentre i sanitari visitavano il figlio.

Ma il giovane non aveva nemmeno un graffio e non c'era alcun motivo tale da richiedere il trasporto in ospedale. I militari hanno accertato che tra i due c'era stata un'animata discussione, causata da futili motivi. Insomma nulla di così grave da richiedere l'intervento di ambulanze e forze dell'ordine. A meno che padre e figlio non decidano di querelarsi a vicenda, non seguiranno denunce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Mio figlio non è normale, venite a prenderlo con l'ambulanza”

BresciaToday è in caricamento