Cologne, 74 famiglie senz’acqua: lite tra gestore e condomini

Mancano 10mila euro all'appello, a causa di qualche inquilino moroso: e per i condomini del palazzo Sebino di Via Antomelli a Cologne scatta la rappresaglia. Amministrazione e AOB2 al lavoro per una mediazione

Sono addirittura 74 le abitazioni che potrebbero rimanere senz’acqua nei pressi dell’ex condominio Sebino di Via Antonomelli a Cologne. Nel cuore dell’opulenta Franciacorta una storia che fa storcere il naso, e che pare una replica di quanto già accaduto poche settimane fa anche in città.

Per colpa di un gruppo di inquilini morosi, a pagare dazio saranno tutte le famiglie: l’azienda che gestisce ed eroga il servizio, la AOB2, lamenta una mancanza di quasi 15mila euro, e momentaneamente dall’amministrazione del condominio ne sono arrivati solo 4mila.

Da qui la decisione di provvedere al taglio dell’acqua, lasciando così ‘a secco’ tutti i 74 appartamenti dello stabile. Proprio ieri una riunione lampo, che ha coinvolto AOB2, i rappresentanti dei condomini, l’amministrazione comunale di Cologne.

L’azienda chiede che gli attuali contatori vengano trasferiti in esterna, permettendo ai tecnici di monitorare i consumi senza che con l’autolettura possano ripetersi episodi fastidiosi come questi. Non tutti i condomini sono concordi, anche perché le spese di ‘trasferimento’ andrebbero a caricarsi direttamente sugli inquilini: e già si parla di 600 euro, più qualche soldino extra ancora da definire.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’accordo sembra vicino, sulla base di una spesa poi ‘spalmata’ nel corso dell’anno. Il sindaco intanto ha già scritto una lettera all’azienda erogatrice, in cui chiede espressamente di non tagliare l’acqua dal condominio, che presenta situazioni sociali particolari, “tanti inquilini anziani con pensione minima, o disabili privi di risorse”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Intrappolato nel sottopasso, ragazzo di 30 anni rischia di annegare in auto

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

  • Coronavirus in provincia di Brescia: i contagi Comune per Comune

Torna su
BresciaToday è in caricamento