Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Cologne / Via Guglielmo Marconi

Fanno esplodere bomboletta di gas davanti al bar: il boato scuote il paese

Atto vandalico o ritorsione? Indagano i carabinieri

Il boato, poi le fiamme e il fumo. Attimi di paura, nella tarda serata di sabato, per i residenti di via Marconi a Cologne. L'esplosione avvenuta sulla soglia del Matis Cafè è stata avvertita anche a centinaia di metri di distanza e avrebbe fatto tremare pure i vetri delle finestre delle case del circondario.

E sono stati proprio i residenti, spaventati dalle fiamme che stavano avvolgendo la porta d'ingresso del locale, ad allertare il numero unico per le emergenze. Grazie al tempestivo intervento dei vigili del fuoco di Chiari, l'incendio è stato spento prima che si propagasse all'interno del bar. I danni sarebbero limitati: la saracinesca e parte di una parete esterna annerite dal rogo.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Cologne e di Chiari per accertare le cause dell'incendio. Vicino alla porta del locale sarebbero state trovate tracce della bomboletta (contenente liquido infiammabile, come quelle da campeggio) fatta esplodere da ignoti. Nessun dubbio sull'origine dolosa dell'incendio, ora s'indaga per cercare i responsabili e chiarire se sia trattato di una ritorsione nei confronti del gestore del Matis Cafè o di un atto vandalico. Stando a quanto trapelato finora, i militari propendono per la seconda ipotesi, ma nessuna pista può ancora essere esclusa.

Al vaglio degli uomini dell'Arma ci sono le immagini delle telecamere delle ditte e delle altre attività presenti nella via.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fanno esplodere bomboletta di gas davanti al bar: il boato scuote il paese
BresciaToday è in caricamento