rotate-mobile
Cronaca Collio

Tutto lo splendore dell’antica miniera, finalmente riaperta

Riaprirà domenica 10 maggio a Collio Valtrompia la miniera abbandonata di Sant'Aloisio Tassara: tra percorsi guidati e salti nel vuoto, aree didattiche e installazioni. Un viaggio tra cunicoli e natura

Una vera ‘Miniera Avventura’, un percorso acrobatico con 21 passaggi aerei attrezzati con corde, scale, passerelle e ‘ponti tibetani’ che si snodano all’interno e all’esterno dello stabile dell’ex miniera. Ma pure un più soft ‘Trekking Minerario’, un percorso guidato di due chilometri e mezzo con tre differenti cambi di livello, in cui ammirare “il mondo immobile” della miniera, intatta da quasi 30 anni, tra muffe filamentose e attrezzi da lavoro rimasti lì come stavano.

Questa l’offerta più che rinnovata della miniera Sant’Aloisio Tassara di Collio Valtrompia, che dopo qualche travaglio riaprirà finalmente le porte al pubblico domenica 10 maggio. Riportata al suo ‘antico’ splendore a conclusione di una vasta gamma di interventi, di cambi di gestione, di risistemazione e adeguamenti. Un’imponente struttura industriale, un giacimento di ferro dismesso nel 1985.

Costituiva la più ricca ed estesa concessione di siderite – un minerale di ferro – di tutta la Valtrompia e, dal punto di vista estrattivo, di tutto il Nord Italia. Due i percorsi da non perdere, citati poche righe fa: il più scatenato ‘Miniera Avventura’, in cui cimentarsi in salti nel vuoto e arrampicate, il più contemplativo ‘Trekking Minerario’, ma che permette comunque di perdersi in quei cunicoli ancora bui, sospesi a metà tra uomo e natura.

Non manca poi un ricco allestimento museale, pannelli informativi e installazioni, oltre ad una parte ‘didattica’ in cui rivivere passo dopo passo il percorso del ferro di miniera, dalla ‘raccolta’ alla lavorazione all’accatastamento. La miniera è ora gestita dalla Comunità Montana e dalla cooperativa Ski Mine. Aprirà al pubblico dal lunedì al venerdì (dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18), il sabato mattina (9-13), il sabato e la domenica su prenotazione (per info 3454322015).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto lo splendore dell’antica miniera, finalmente riaperta

BresciaToday è in caricamento