Collio, identificati 40 manifestanti di estrema destra

Sono stati identificati dopo gli scontri di ieri pomeriggio mentre era in corso la manifestazione a favore del diritto d'asilo voluta da Anpi e realtà antifasciste e antirazziste

Foto di repertorio

Sono una quarantina i manifestanti di estrema destra identificati dopo gli scontri con la polizia avvenuti a Collio, dove ieri pomeriggio si sono svolte due diverse manifestazioni: da una parte gli esponenti di estrema destra che protestavano contro i 19 profughi ospitati in un albergo, dall'altra esponenti di estrema sinistra e dei centri sociali che volevano portare indumenti ai profughi.

Gli esponenti di estrema destra sono stati caricati dalle forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento