C'è una cattedra libera, ma nessuno la vuole: emergenza insegnanti in una scuola

La scuola media di Collio è senza l'insegnante di francese: tutte le persone in graduatoria, e pure quelle delle liste delle scuole limitrofe, hanno rifiutato l'incarico

AAA  insegnante di Francese cercasi. La disperata richiesta arriva dalla scuola secondaria di primo grado di Collio. Dal suono della prima campanella a oggi decine di insegnanti avrebbero infatti rifiutato la posizione. A scartare la proposta non solo i professori inseriti nella graduatoria della scuola media, che fa parte dell'istituto comprensivo di Marcheno, ma pure quelli delle liste dei plessi limitrofi. 

A scoraggiare gli insegnanti sarebbe la lontananza della scuola dalla città e la 'lunga' strada da percorrere per raggiungere il comune dell'alta Valtrompia. Eppure si tratterebbe di due trasferte alla settimana: sono infatti solo sei le ore da coprire, spalmate su due giorni. Si tratta infatti di una supplenza part-time, la retribuzione si aggira intorno ai 500 € al mese. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morta la piccola Nina: "Vola per sempre amore mio, la mamma arriva presto"

  • Fine settimana in Franciacorta per Belen Rodriguez e Stefano De Martino

  • "Amore mio, sposiamoci", ma in realtà gli deve un debito per la cocaina

  • "Come un fiore, hai perso i tuoi petali": l'ultimo saluto al piccolo Daniele

  • Una vita per la famiglia e l’azienda, morto l’imprenditore Ottavio Ghidini

  • 13enne ruba 9mila euro in casa propria, poi subisce la rapina da due amici

Torna su
BresciaToday è in caricamento