Collebeato: benefattori regalano 150mila euro al Comune

Una coppia di assegni (con lettera) recapitata sulle scrivanie di sindaco e vice, per un totale di circa 150mila euro. I soldi verranno utilizzati per coprire le emergenze sociali

Tutti si chiedono a Collebeato chi mai potranno essere i misteriosi benefattori che, di punto in bianco, hanno donato un doppio assegno al Comune, per un totale di circa 150mila euro. Soldi che dovranno aiutare la comunità, si legge nel biglietto allegato (e firmato) che è arrivato sulle scrivanie di sindaco e vice.

Un gesto ovviamente più unico che raro, una gran boccata di respiro per le ‘magre’ casse comunali, in un tempo in cui la crisi ha stretto le maglie di ogni intervento, quando invece di sociale c’è sempre più bisogno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell’anonimato, questa l’unica richiesta scritta dei donatori. E dunque i soldi che sono già stati versati sul conto corrente dell’amministrazione comunale, e saranno presto investiti in ambito comunitario e cooperativo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 1 aprile 2020

  • Arresto cardiaco, muore nella sua auto: era in malattia e aveva la febbre

  • Ingerisce una batteria e rimane soffocata: morta bimba di tre anni

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 2 aprile 2020

  • Coronavirus: morto cassiere di 57 anni, supermercato chiuso per lutto

  • Una famiglia distrutta dal Coronavirus: in 20 giorni sono morti tre fratelli

Torna su
BresciaToday è in caricamento