Cronaca

Schiacciato dal cancello, ucciso da un malore: tragedia nel giardino di casa

Morto a 86 anni Mario Richini, ex operaio della Olcese di Cividate Camuno: si è sentito male in giardino, si è appoggiato al cancello che poi l'ha travolto. Martedì pomeriggio i funerali

Stava andando al pollaio, in giardino, come faceva praticamente tutti i giorni. Ma qualcosa è andato storto, domenica pomeriggio: Mario Richini improvvisamente si è sentito male, si è stretto le mani al petto e istintivamente si è appoggiato al cancello di casa. Lo stava sistemando insieme ai figli, non era ancora stato montato: così si è staccato e lo ha travolto, schiacciandolo di peso a terra.

Sono stati proprio i familiari ad accorgersi di quello che stava succedendo: hanno chiamato il 112, la centrale operativa ha inviato sul posto ambulanza e automedica. Purtroppo non c'è stato niente da fare: e non per lo schiacciamento dovuto al cancello, ma per il malore che lo ha colpito solo pochi attimi prima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schiacciato dal cancello, ucciso da un malore: tragedia nel giardino di casa

BresciaToday è in caricamento