menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La villetta teatro del tentato omicidio plurimo

La villetta teatro del tentato omicidio plurimo

Tenta di uccidere moglie e figlia a colpi di martello: arrestato

A dare l’allarme il figlio dell’uomo. Le due donne, di 51 e 21 anni, sono state ricoverate in ospedale, ma non sarebbero in gravi condizioni

Un uomo di 59 anni, bresciano, ha cercato di uccidere la moglie e la figlia colpendole con un martello mentre dormivano. È successo nella notte tra lunedì e martedì all’interno di una villetta di Coccaglio. A dare l’allarme è stato un altro figlio della coppia, che vive nell’appartamento del piano di sotto. 

Tenta di uccidere moglie e figlia: chi è il killer mancato

Immediato l’intervento dei carabinieri e dei sanitari: l’uomo è stato arrestato e portato in caserma per essere interrogato, le due donne - di 51 e 21 anni - sono invece state ricoverate in ospedale. Stando alle prime informazioni trapelate, entrambe non sarebbero in gravi condizioni. 

Durante i rilievi nell’abitazione teatro del tentato omicidio plurimo i militari avrebbero anche trovato alcune taniche di benzina custodite all'interno garage: non si esclude che il 59enne avesse intenzione di usarle per dare fuoco alla casa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Covid Bollettino Lombardia del 18 aprile 2021: tutti i dati

  • Cronaca

    Party a bordo vasca per 15 persone: tutti denunciati

  • Cronaca

    Auto in fiamme, coppia scende un attimo prima del disastro

  • Coronavirus

    Cosa riapre in Italia dal 26 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento