menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d’archivio

Foto d’archivio

Tragedia in azienda: entrano in bagno e trovano un collega impiccato

Il drammatico episodio in un'azienda di via Caduti del Lavoro, a Coccaglio. Sui motivi del gesto estremo indagano i carabinieri di Cologne

COCCAGLIO. È entrato nel bagno dell'azienda in cui lavorava e si è suicidato, impiccandosi con un cavo elettrico. Un 53enne di Chiari ha concluso tragicamente la sua esistenza all'interno di una ditta in via Caduti del Lavoro. Era un dipendente di lungo corso.

A trovare il corpo senza vita sono stati i colleghi e il titolare, poco prima delle 17 di mercoledì pomeriggio. Immediata la chiamata al 112, che ha inviato sul posto anche l'eliambulanza. Per l'uomo, però, non c'è stato nulla da fare.

Immediato anche l'intervento dei Carabinieri di Cologne, guidati dal comandante Domenico Marinaro, che stanno raccogliendo alcune testimonianze per fare luce sui motivi del tragico gesto. Pare, infatti, che l'uomo non soffrisse di depressione e non avesse particolari problemi. Il 53enne lascia la moglie e la giovane figlia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Covid bollettino Lombardia 7 maggio: tutti i dati

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    Giornate FAI di Primavera 15 e 16 maggio 2021

  • Concerti

    Brescia: Omar Pedrini alla Latteria Molloy

  • Attualità

    Brescia vince il premio "Città italiana dei giovani 2021"

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento