rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca Coccaglio

Non accetta la fine della relazione: aspetta la ex fuori casa, poi calci e pugni

La giovane è stata dimessa dall'ospedale con una prognosi di 30 giorni

Una 20enne è finita in ospedale dopo essere stata aggredita, verso le 22.30 di domenica scorsa, dall'ex fidanzato fuori dalla sua abitazione in via Aldechi Negri a Coccaglio. Il caso è emerso dopo le indagini dei carabinieri e, stando a quanto riporta Bresciaoggi nell'edizione odierna, la giovane avrebbe riportato una frattura al malleolo del piede e lesioni in diverse parti del corpo.

Pare che l'uomo non abbia accettato la fine della loro relazione. Dopo averla avvicinata fuori casa, ne è nata una discussione a seguito della quale è esplosa la violenza. La giovane è stata presa a calci e pugni: udite le urla, i vicini hanno chiamato il 112, che ha inviato sul posto una pattuglia del Radiomobile di Chiari. All'arrivo dei militari l'aggressore era già fuggito, mentre la 25enne è stata soccorsa e portata in ambulanza al vicino ospedale Mellini, dove è stata poi ricoverata e dimessa con la prognosi di un mese. 

Le indagini sono scattate dopo la denuncia sporta dalla ragazza ai carabinieri della stazione di Cologne. Sono in corso accertamenti, l'ex fidanzato deve essere ancora fermato, in attesa che vengono chiariti tutti i contorni della vicenda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non accetta la fine della relazione: aspetta la ex fuori casa, poi calci e pugni

BresciaToday è in caricamento