Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Coccaglio

Clienti al bancone e niente mascherine: chiuso bar bresciano

Sigilli a un bar del centro storico di Coccaglio per aver violato l'ordinanza di Regione Lombardia

Dalle 18 alle 23, in tutta la Lombardia, si possono bere alcolici ma solo stando seduti ai tavoli dei locali. Vietato consumare in piedi o al bancone. L'ordinanza regionale parla chiarissimo, ma a quanto pare non tutti la rispettano.

Venerdì sera, a sole 24 ore dall'istituzione del coprifuoco, è stato chiuso un locale nel centro storico di Coccaglio. Durante il blitz, la Polizia Locale del Montorfano ha infatti riscontrato il mancato rispetto dell'ordinanza siglata da Attilio Fontana.

Stando a quanto si legge in una nota, gli agenti hanno riscontrato "un assembramento di ragazzi intenti a consumare bevande. Gli avventori si trovavano sia in piedi al bancone, che nell'area pubblica esterna al bar."

Una ventina di persone in tutto che, bicchieri in mano, conversavano e sorseggiano i rispettivi drink senza nemmeno indossare la mascherina. Il titolare ha ammesso di non aver fatto rispettare le regole, di cui era ben informato, e si è così giustificato: "Avevano caldo e si sono messi a bere fuori". Immediatamente è scattata la chiusura del bar e si attende la decisone della Prefettura: le serrande potrebbero restare abbassate per 30 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clienti al bancone e niente mascherine: chiuso bar bresciano

BresciaToday è in caricamento