Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Nasconde la cocaina nello specchietto retrovisore: arrestato 38enne

L'atteggiamento e i precedenti della persona fermata hanno convinto i militari a verificare bene il mezzo: in un vano ricavato dietro lo specchietto retrovisore, i carabinieri hanno trovato una bustina con 20 grammi di cocaina

Un 38enne bresciano, R.R. le iniziali, è stato arrestato in val Rendena (TN) dai carabinieri di Pieve di Bono, per possesso di cocaina ai fini di spaccio. Durante un controllo nei pressi di Cimego, i militari hanno fermato un furgoncino Fiat Doblò, il cui conducente è apparso subito particolarmente agitato.

L'atteggiamento e i precedenti della persona fermata hanno convinto i carabinieri a verificare bene il mezzo: in un vano ricavato dietro lo specchietto retrovisore interno, hanno trovato una bustina contenente 20 grammi di cocaina, probabilmente destinata a qualche consumatore della Val Rendena. Per R.R. sono così scattate le manette, mentre lo stupefacente è stato sequestrato assieme a 280 euro, frutto probabilmente dell'attività di spaccio.

L'arrestato è comparso davanti al giudice del Tribunale di Trento sabato mattina, e ha accettato il patteggiamento a 10 mesi di reclusione, da scontare immediatamente ai domiciliari, e 3.000 euro di multa. Nell'ultima settimana, i controlli effettuati dai militari della Compagnia di Riva del Garda hanno consentito, oltre a questo arresto, di segnalare all'autorità amministrativa anche tre persone trovate in possesso di stupefacenti per uso personale, tra cui un ragazzo di 17 anni.


Fonte: Trentotoday.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasconde la cocaina nello specchietto retrovisore: arrestato 38enne

BresciaToday è in caricamento