Cronaca

Mezzo milione di 'coca' per la movida: 2 arresti nel Bresciano

Sette chili di cocaina purissima arrivati da Messico e Colombia, e destinati al mercato del Garda: arrestato anche un imprenditore bresciano

Cocaina da Messico e Colombia, pronta per essere spacciata nei locali della movida del lago di Garda. Sette chili di droga purissima, nascosti in un carico di ingranaggi e oggetti metallici, in arrivo a Milano Malpensa e proprio dal Messico.

Accuratamente nascosta in alcuni cilindri metallici, vuoti all'interno e poi ricoperti con uno spesso strato di piombo, in modo da rendere la 'merce' inodore anche ai cani antidroga.

Forse una soffiata, forse un controllo a sorpresa andato a buon fine. La cocaina e' stata intercettata nell'area cargo dell'aeroporto dagli uomini della Guardia di Finanza. Gli agenti sono riusciti a risalire rapidamente ai destinatari della 'ricca' spedizione: un 47enne originario della Colombia e un imprenditore edile di 48 anni, entrambi residenti in provincia di Brescia.

Sono stati arrestati, e ora rischiano davvero grosso, accusati di spaccio internazionale. La droga, rivenduta al dettaglio, avrebbe potuto fruttare anche più di mezzo milione di euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mezzo milione di 'coca' per la movida: 2 arresti nel Bresciano

BresciaToday è in caricamento