Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Darfo Boario: 250 grammi di coca nella cameretta del figlio

In manette una donna di 45 anni, titolare di svariati esercizi commerciali e che da tempo riforniva l'alta borghesia della Valcamonica. In casa circa 250 grammi di cocaina, nascosti nell'armadio del figlio

Proprietaria e titolare di diversi esercizi commerciali lungo tutta la Valcamonica, si occupava di rifornire di ‘coca’ purissima parte dell’alta borghesia camuna. In manette una donna di 45 anni, incensurata e senza precedenti, nella cui abitazione sono stati rinvenuti ben due etti e mezzo di cocaina, che le avrebbero potuto fruttare più di 20mila euro.

I Carabinieri hanno concluso con successo il blitz, recuperando la droga che la donna aveva cercato di nascondere tra i vani dell’armadio nella cameretta del figlio, in una casa di Darfo Boario Terme.

Da tempo ‘tallonata’ dai militari, si era specializzata nel rifornire veri insospettabili, dai professionisti ai padri di famiglia. L’ingente quantitativo di cocaina sarebbe poi forse stato venduto in occasione delle feste di fine anno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Darfo Boario: 250 grammi di coca nella cameretta del figlio

BresciaToday è in caricamento