Droga nelle protesi o dal dentista: 13 arresti per cocaina

In manette 13 persone a conclusione di una serrata attività di indagine dei Carabinieri di Brescia: sgominata una banda internazionale di spaccio di cocaina che dall'Olanda arrivava in città. Sequestrati 5 chili di droga e 40mila euro

Tredici in manette, quasi tutti italiani. I responsabili di un vasto traffico di droga che da Santo Domingo all’Olanda raggiungeva pure il Nord Italia, sulla linea che da Brescia a Lecco arrivava pure a Trieste. Ma con ‘deviazioni’ particolari verso la Sardegna, soprattutto in provincia di Sassari.

Oltre cinque i chilogrammi di cocaina che sono stati sequestrati dai militari del comando provinciale dei Carabinieri di Brescia, al termine di una serrata attività investigativa condotta dagli uomini della Compagnia di Verolanuova. L’operazione, spiegano dal comando bresciano, “ha permesso di disarticolare l’intera filiera dello smercio di cocaina in provincia, dalla reiterata importazione di ingenti quantitativi dall’Olanda fino alle cessioni delle singole dosi ai consumatori”.

L’indagine ha preso piede seguendo le tracce di alcuni volti noti della malavita bresciana. Grazie ad appostamenti e perquisizioni un po’ alla volta si è riusciti ad arrivare ai ‘nodi’ dell’organizzazione criminale. Tra di loro chi fingeva di effettuare visite dentistiche in trasferta, e invece si occupava del trasporto di cocaina.

O chi invece nascondeva la droga nella protesi di un arto mancante, chi l’ha gettata (forse pure un chilo) nello sciacquone di casa non appena accortosi dell’arrivo degli agenti. Tredici gli arresti in flagranza di reato, 25 invece le perquisizioni e le segnalazioni: in tutto i Carabinieri hanno anche sequestrato 5 chili di droga e circa 40mila euro in contanti.

Il prossimo passo è un’indagine internazionale. Sgominata infatti la tratta europea, quella che dall’Olanda arrivava appunto anche a Brescia, l’obiettivo dell’Arma è ora raggiungere la punta della piramide. Il traffico sudamericano, con partenza da Santo Domingo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Covid: 10 morti e 256 positivi, i nuovi contagi Comune per Comune

Torna su
BresciaToday è in caricamento