Sebino: volontari aiutano i rospi "bufo bufo" ad attraversare

Quest'anno la migrazione dal Monte Alto al lago è iniziata in anticipo a causa delle elevate temperature. Guardie ecologiche volontarie cercano di non farli investire sulla Provinciale 12 tra Clusane e Paratico

Sebino: un esemplare di "bufo bufo"

E' iniziata in anticipo, complice la stagione calda, la migrazione dei rospi "bufo bufo" dal Monte Alto alle acque del lago d'Iseo.

I volontari che monitorano la zona, la scorsa settimana ne hanno salvati 76 (un solo esemplare femmina) in una sola giornata.

Per raggiungere il lago, i rospi devono attraversare la Provinciale 12 tra Clusane e Paratico. Diversi sono stati schiacciati ed è stato necessario l'intervento delle Guardie ecologiche volontarie della Comunità Montana del Sebino bresciano.rospi-247x300-2

Solitamente la migrazione avveniva a metà marzo, a temperature serali intorno ai 10 gradi. Ma, visto il caldo eccezionale per la stagione, quest'anno i rospi si sono attivati per la riproduzione con largo anticipo. Le Guardie sorveglieranno il tratto scelto per la discesa al lago tutte le sere dalle 20 alle 23.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento