Cronaca Clusane

Clusane piange la sua leggenda: Natale Marini, il marinaio dei vip

Sabato pomeriggio a Clusane d'Iseo i funerali di Natale Marini, il leggendario marinaio dei vip: accompagnava tra Venezia e Montecarlo anche Brigitte Bardot. Morto a 76 anni nel paese che amava

Natale Marini in compagnia di George Clooney

Clusane d’Iseo piange la sua leggenda, Natale Marini, morto a 76 anni nel paese che tante volte aveva lasciato, ma che da sempre portava nel cuore. L’uomo nato e cresciuto sulle acque del Sebino, prima di solcare i mari e gli oceani a bordo di yacht sontuosi, accompagnando i grandi nomi di un’epoca che ormai non c’è più, dai favolosi anni ’60 in poi. Come Brigitte Bardot, o il principe Ranieri di Monaco.

E tra i vip più ‘recenti’ non mancano nemmeno George Clooney, o Vanessa Incontrada: da Venezia a Montecarlo, a bordo sapeva il fatto suo. Marinaio per una vita intera, e forse anche più: aveva cominciato quando ancora non aveva 14 anni, quando saltava sulla barca del padre, andava con lui a pescare sulle acque del lago d’Iseo.

A Clusane lo conoscevano tutti. A lui piaceva raccontare delle sue avventure, delle barche che pilotava. Formidabili quegli anni, quando tutta Brescia impazziva per lui, navigatore esperto ma pure spericolato pilota, vinceva gare nautiche a bizzeffe, trofei che custodiva gelosamente.

Era pure un collaudatore: avanti e indietro, sulle sponde del Sebino, per mettere a punto e per stornare i difetti dei motoscafi Riva, altra leggenda di un tempo che fu. Lascia la moglie Adele, le figlie Cristiana e Germana. Sabato pomeriggio alle 15, nella parrocchia di Cristo Re, saranno celebrati i funerali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clusane piange la sua leggenda: Natale Marini, il marinaio dei vip

BresciaToday è in caricamento