rotate-mobile
Cronaca

Mamma e figlioletto di 4 anni trovati morti: i corpi recuperati in un torrente

A dare l'allarme alcuni automobilisti. Indagini in corso

Madre e figlioletto sono stati trovati morti nelle acque del torrente Noce a Cles, comune della provincia di Trento. Sulle cause tragedia indagano i carabinieri, che non escludono l’ipotesi del gesto estremo. Secondo una prima ricostruzione, si tratta di una donna di 41 anni e di suo figlio di circa quattro: sono morti dopo essere precipitati dal ponte di Mostizzolo.

A dare l’allarme, verso l’una della notte tra sabato 20 e domenica 21 maggio, sono stati alcuni automobilisti di passaggio: insospettiti dalla presenza di un’auto ferma sul ponte, con i fari accesi, hanno fatto scattare la chiamata alle forze dell’ordine. 

Sul posto, oltre ai militari, sono intervenuti gli uomini del soccorso alpino, i vigili del fuoco, e un elicottero. I corpi di mamma e bimbo sono stati recuperati dalle acque del torrente, quando per loro non c’era più nulla da fare. 

Fonte: Trentotoday.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mamma e figlioletto di 4 anni trovati morti: i corpi recuperati in un torrente

BresciaToday è in caricamento