Cronaca

Omicidio Gambara, una vicina di Grigoletto: "Sembrava per bene"

L'uomo abita ad Adro assieme alla moglie e ai due figli

Claudio Grigoletto

"Sembrava una persona così per bene. Mi spiace per la moglie". Così una vicina di casa parla di Claudio Grigoletto, l'uomo fermato per l'omicidio della 29enne brasiliana a Gambara, nel Bresciano, nonché datore di lavoro della donna. Grigoletto vive con la famiglia in una villetta ad Adro, in Franciacorta.

"Sono persone così gentili. Eravamo felici perché una famiglia giovane con bambini era venuta a vivere vicino a noi". Racconta, infatti, la vicina che la famiglia di quattro persone, marito e moglie con due figliolette, si era trasferta ad Adro all'inizio dell'estate.

SULLO STESSO ARGOMENTO:
- Padre del bimbo, ha cercato di bruciarla
- Si cerca di contattare i familiari in Brasile
- Le analogie col caso di Simonetta Cesaroni
- Il sindaco: "Spero non sia femminicidio"
- Tubo della caldaia era svitato, sentito il fidanzato
- Ragazza trovata morta, si indaga per omicidio
- Ferite al capo, disposta l'autopsia

- Ragazza di 29 anni trovata morta in ufficio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Gambara, una vicina di Grigoletto: "Sembrava per bene"

BresciaToday è in caricamento