Intossicata da monossido di carbonio, la salva il Soccorso Alpino

I tecnici di Breno della V Delegazione Bresciana Cnsas hanno soccorso una donna intossicata in una cascina in località Zumella, tra Cimbergo e Paspardo

Venerdì verso le 20 e 15, i tecnici del soccorso alpino di Breno sono usciti su richiesta del 118 per raggiungere una cascina in località Zumella, tra Cimbergo e Paspardo.

L'allarme era giunto per soccorrere una donna che stava male, causa una presunta intossicazione da monossido di carbonio.

L'intervento si è però risolto in poco tempo grazie all'intervento dell'automedica di Areu, che ha portato la donna in ospedale. Non è in pericolo di vita.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Crolla il balcone di un condominio: appartamenti inagibili, famiglie evacuate

  • Parrucchiere e cliente senza mascherina, salone chiuso dalla polizia

  • Si sente male in casa, sotto gli occhi della moglie: morto storico ristoratore

  • Fine di un incubo, Elisa è stata ritrovata e sta bene

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento