Intossicata da monossido di carbonio, la salva il Soccorso Alpino

I tecnici di Breno della V Delegazione Bresciana Cnsas hanno soccorso una donna intossicata in una cascina in località Zumella, tra Cimbergo e Paspardo

Venerdì verso le 20 e 15, i tecnici del soccorso alpino di Breno sono usciti su richiesta del 118 per raggiungere una cascina in località Zumella, tra Cimbergo e Paspardo.

L'allarme era giunto per soccorrere una donna che stava male, causa una presunta intossicazione da monossido di carbonio.

L'intervento si è però risolto in poco tempo grazie all'intervento dell'automedica di Areu, che ha portato la donna in ospedale. Non è in pericolo di vita.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento