rotate-mobile
Cronaca Cigole

Finestre aperte per il caldo: ladri in casa mentre i padroni dormono

Due colpi messi a segno in pochi giorni e sulla questione interviene anche il sindaco

Ladri in azione a Cigole: nella notte tra sabato e domenica due abitazioni sono state prese di mira - e svaligiate - dai malviventi. E in paese corre la preoccupazione, tanto che anche il primo cittadino è intervenuto sulla questione, diramando un comunicato stampa con alcune semplici raccomandazioni.

Nessuna porta forzata: i malviventi si sarebbero intrufolati in un'abitazione del paese passando attraverso una finestra che i proprietari avevano lasciato aperta per fare entrare un po' d'aria fresca. Mentre la famiglia dormiva profondamente, i ladri avrebbero fatto una velocissima e silenziosissima incursione. L'amara sorpresa il mattino successivo, quando i padroni di casa si sono accorti che mancavano i portafogli e alcuni gioielli.

"È bene non dormire con le finestre aperte (anche se il caldo potrebbe suggerire di farlo) e in caso di rumori o avvistamenti inusuali in orari notturni avvisare le forze dell’ordine chiamando il 112. Contro questo tipo di crimine risulta essere molto utile un dispositivo di allarme, meglio ancora se in grado di coprire la zona esterna delle abitazioni", si legge nel comunicato diramato dal sindaco, Marco Scartapacchio. 

Nessuno sforzo fisico per mettere a segno il secondo colpo: i ladri non hanno nemmeno dovuto intrufolarsi dalla finestra, perché sarebbe stato lo stesso padrone di casa a farli entrare. I malviventi si sarebbero infatti spacciati per addetti ad alcuni servizi comunali, raggirando il proprietario, e una volta dentro avrebbero fatto man bassa di contanti e gioielli.

"Ribadisco quanto già detto innumerevoli volte, soprattutto alla popolazione più anziana- scrive ancora Scartapacchio - : non aprire e far entrare in casa nessuna persona che si presenta come addetto mandato dal comune o altro ente o azienda erogatrice di servizi elettrici-gas-acqua, ma chiamate il Comune nel caso abbiate qualche dubbio sulla persona che si sta presentando a voi in questa veste". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finestre aperte per il caldo: ladri in casa mentre i padroni dormono

BresciaToday è in caricamento