Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Ciclovia dell’Oglio: dal Tonale si arriva a Mantova pedalando

Con l’inaugurazione dell’ultimo tratto di ciclabile in Valle Camonica, tra Vione e Capodiponte, si conclude l’opera realizzata rispettando i cinque anni previsti dal cronoprogramma.

Fonte: web

280 chilometri lungo il fiume Oglio, per partire dall’Alta Valle Camonica ed arrivare a Mantova, e al fiume Po, senza smettere di pedalare (per chi ce la fa): con l’inaugurazione dell’ultimo tratto, tra Vione e Capodiponte, si concludono ufficialmente oggi i lavori di realizzazione della Ciclovia dell’Oglio. Alcuni numeri?  1.883 metri la quota di partenza del Passo Tonale, 1.862 i metri di dislivello, 60% di percorso su asfalto e 40% in sterrato.  

Alla presenza delle autorità locali, sindaci del territorio e amministratori del Parco dell’Adamello e della Comunita? Montana, e del commissario locale della Fondazione Cariplo Giovanni Peli, alle ore 10 di sabato 10 giugno si taglierà il simbolico nastro dell’ultimo tratto di Ciclovia, un’opera strategica utile a portare nella nostra provincia cicloturisti da tutta Europa. Solo pochi giorni fa si erano conclusi i lavori per il tratto nei pressi della Vello-Toline.  

Il percorso. Dopo Vezza d’Oglio la pista ciclabile segue l’antica via Valeriana e arriva a Edolo, dove ci si lascia alle spalle il bivio per l’Aprica e si prosegue avvicinandosi alla statale e alla linea ferroviaria. Tra Rino e Malonno si percorre la pedemontana evitando la strada principale, per poi riavvicinarvisi dopo aver attraversato ponticelli e tratti di bosco. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclovia dell’Oglio: dal Tonale si arriva a Mantova pedalando

BresciaToday è in caricamento