Lavoratori in nero, sicurezza non garantita: chiuso il Florida di Ghedi

"La discoteca chiude i battenti fino al ripristino delle condizioni di sicurezza, che saranno valutate da apposita Commissione di Pubblico Spettacolo": così scrivono i carabinieri di Verolanuova in una nota, a seguito di un controllo amministrativo sulla sicurezza del Florida di Ghedi.

Alla celebre discoteca è stata sospesa la licenza per violazioni delle normative antincendio e di agibilità (alcune uscite di emergenza erano chiuse con un lucchetto) e di quelle riguardanti i rapporti di lavoro del personale (30mila euro di multa per 'lavoro in nero'). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad aggravare ulteriormente la situazione, durante il controllo della notte tra il 27 e 28 luglio la discoteca sarebbe stata trovata in stato di grave sovraffollamento, praticamente con il doppio di presenze rispetto alla capienza concessa: 4.000 al posto di 2.000.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allarme temporali nel Bresciano: rischio concreto di supercelle

  • Porta una sedia in giardino, gli cade sopra: carotide recisa, muore a 44 anni

  • Bonus auto, via alle prenotazioni: come ottenere l'ecobonus fino a 10mila euro

  • Tempesta nella notte: frane e fiumi straripati, paese in ginocchio

  • Lago di Garda, prurito quando si esce dall'acqua: è la "dermatite del bagnate"

  • Lombardia, primo morto Covid dopo 5 giorni: un 81enne di Lumezzane

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento