Chiari: uomo morto in strada, i passanti chiamano Cc e 118

L'uomo, 65 anni d'età, era riverso sull'asflato in via Ospedale Vecchio. Esclusa l'aggressione: soffriva di una malattia che non gli ha lasciato scampo

Martedì mattina, in via Ospedale Vecchi a Chiari, un uomo di 65 anni è stato notato riverso sull'asfalto da alcuni passanti.

Dopo aver provato a chiamarlo, e vedendo che non dava segni di vita, hanno deciso di telefonare 118. Temendo che potesse essere vittima di una aggressione, non hanno esitato ad allertare anche i carabinieri.

I medici del 118, giunti sul posto con un'ambulanza, non hanno potuto far altro che constatare il decesso. A seguito di accertamenti e dell'identificazione, i militari hanno invece escluso la possibilità di qualsiasi atto violento. Il 65enne soffriva infatti di una patologia cronica che, probabilmente, ha causato l'improvviso e letale malore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento