Anziano senzatetto insultato e preso a calci da un gruppo di ragazzini

L'uomo è stato soccorso da un'ambulanza e trasportato in ospedale. L'aggressione questa mattina alla stazione ferroviaria di Chiari

Foto di repertorio

Hanno preso di mira un clochard: lo hanno deriso, insultato e poi preso a pedate. Protagonisti della ripugnante aggressione un gruppetto di ragazzini, tutti minorenni. L'episodio nella mattinata di giovedì alla stazione ferroviaria di Chiari.

Vittima dei 'bulli' di paese un senzatetto italiano di 73 anni: l'uomo stava riposando su una panchina dello scalo ferroviario, quando sarebbe stato avvicinato dal gruppetto di giovanissimi, che avrebbe infierito verbalmente e fisicamente su di lui.

L'allarme è scattato attorno alle 10: qualche passante che ha assistito alla scena ha chiamato il numero unico per le emergenze. Sul posto è stata inviata un'ambulanza e anche una pattuglia dei Carabinieri.

L'anziano non avrebbe riportato gravi traumi: dopo le prime cure prestate sul posto, il sanitari del 118 hanno ritenuto opportuno trasportarlo in ospedale, anche perchè in evidente stato di alterazione alcolica. I militari della compagnia di Chiari stanno ricostruendo l'accaduto e procedendo all'identificazione dei ragazzini: pare fossero tre. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale: un morto, un ferito grave e 8 chilometri di coda

  • Pontevico, apre nuovo supermercato ALDI: tutte le informazioni

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

  • Malore al volante, si schianta nel campo e muore: a bordo dell'auto anche moglie e amici

  • Per la figlia avuta da Renga, Ambra sogna un futuro da Aurora Ramazzotti

  • Stroncata dalla malattia, muore madre di famiglia: lascia il marito e due figli

Torna su
BresciaToday è in caricamento