menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«Non inGolfiamoci!» A Chiari i cittadini in difesa del Santellone

Dopo le prime polemiche nasce un vero Comitato di difesa per l'area del Santellone, zona in cui la Fondazione Morcelliano avrebbe già presentato un progetto per un maxi resort con campi da golf

Un mega progetto proposto dalla Fondazione Morcelliano, un campo da golf da fare invidia ai ‘concorrenti’ della Provincia con tanto di servizi e strutture all’avanguardia e che andrebbe ad occupare la cosiddetta area del Santellone di Chiari, una zona che però già nel 2004 era stata definita a livello provinciale come “un’area strategica dal punto di vista paesaggistico ed ambientale”.

Il Comitato civico e di difesa ambientale ‘Non inGolfiamoci’ nasce proprio con l’obiettivo dichiarato di difendere una parte di territorio dalla valenza così importante. “Guardiamo lontano e salviamo il Morcelliano”, recita lo slogan che accompagna il logo del Comitato.

“La Fondazione – fanno sapere gli attivisti – dovrebbe occuparsi dei problemi reali della città di Chiari e non avventurarsi in un’impresa finanziaria a dir poco pericolosa, che porterebbe ripercussioni anche alla campagna clarense”.

Alla fine dell’800 già si parlava del declino dell’impero britannico, alle prese con l’ascesa delle potenze emergenti di allora, Stati Uniti e Germania. Gli avversari dei british, nel beffarsi di loro, raccontavano spesso delle “scelte ingrate” con cui industriali e latifondisti spesso trasformavano terreni agricoli e pascoli in “inutili campi da golf”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento