Chiari: rapina il Penny Market per dare da mangiare ai figli

Un operaio 40enne, rimasto a casa con lo stipendio decurtato a causa di un infortunio sul lavoro, ha rapinato il Penny di Chiari. Ai Cc che l'hanno arrestato, ha dichiarato che aveva bisogno di soldi per dar da mangiare ai figli

Rapina un supermercato per dare da mangiare ai figli. E' successo al Penny Market di Chiari mercoledì pomeriggio, quando una cassiera è stata rapinata da un uomo col volto coperto da una sciarpa e armato di coltello.

L'uomo, però, per fuggire ha utilizzato un furgone bianco: il mezzo è stato facilmente rintracciato dai carabinieri, attraverso il quale sono poi riusciti a risalire al proprietario.

Ad essere arrestato un operaio 40enne, che si è giustificato davanti agli agenti dicendo di essere disperato e di essere stato costretto a rubare dare da mangiare ai suoi due figli. L'uomo, infatti, rimasto a casa a causa di un infortunio sul lavoro, era costretto a vivere con un stipendio ampiamente ridotto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lombardia zona rossa dal 17 gennaio, le regole: cosa si può fare e cosa no

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Auto travolge sette ciclisti sul Garda: è la squadra di Peter Sagan

  • Provincia di Brescia: morti e contagi di sabato 16 gennaio 2021

Torna su
BresciaToday è in caricamento