Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Chiari / Via Tito Speri

Follia tra le mura di casa: lite tra giovani fratelli finisce a coltellate

L'episodio nei giorni scorsi a Chiari, ad avere la peggio il più grande dei due, un 20enne, che ha rimediato una ferita all'altezza della spalla

Una lite, scoppiata per futili motivi, è degenerata nel sangue. Prima gli insulti, poi le botte e infine una coltellata che ha ferito uno dei due 'rivali'. È successo a Chiari nei giorni scorsi. Protagonisti della zuffa, poi sfociata in una brutale aggressione, una coppia di giovani fratelli: tutto è accaduto tra le mura dell'appartamento di via Tito Speri, dove vivono con la famiglia.

Ad avere la peggio il più grande dei due, un 20enne: al termine della discussione è stato colpito, pare con un coltello da cucina, all'altezza della spalla. Immediato l'allarme: sul posto si sono precipitate le ambulanze e i carabinieri della locale stazione. Per fortuna il 20enne non ha riportato gravi ferite: il fendente non è andato profondità e non ha interessato organi vitali.

Per il fratello minore, che avrebbe da poco compiuto 18 anni, sono invece scattate le manette. L'arresto è stato convalidato dal giudice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Follia tra le mura di casa: lite tra giovani fratelli finisce a coltellate

BresciaToday è in caricamento