Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Chiari

Ragazzo trovato senza vita in casa, l'allarme dei vicini: era morto da giorni

Trovato senza vita in casa

E' giallo a Chiari sul ritrovamento di una persona senza vita in una palazzina di Via Matteotti: ma dai primi accertamenti prende piede l'ipotesi dell'overdose. Serata movimentata nel quartiere residenziale a due passi dalle vie del centro: c'è stato un lungo viavai di carabinieri e forze dell'ordine, ambulanze e sanitari, fino all'arrivo della Sis, la Sezione investigazioni scientifiche dell'Arma.

L'allarme lanciato dai vicini

L'allarme sarebbe stato lanciato dai vicini di casa, allertati dal fortissimo odore che a quanto pare fuoriusciva dall'appartamento al primo piano. Una volta sfondata la porta, con l'intervento dei Vigili del Fuoco, la macabra scoperta: in casa giaceva ormai esanime un giovane di circa 30 anni - poi successivamente identificato. 

Probabilmente era già morto da qualche giorno. L'abitazione sarebbe stata trovata in gran disordine: sarebbe stata trovata anche della droga. La salma è stata ricomposta e trasferita in obitorio: come richiesto dalla magistratura, verrà sottoposta ad autopsia per ricostruire esattamente le cause della morte. Si cercherà anche di individuare lo spacciatore che gli ha venduto la dose purtroppo fatale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzo trovato senza vita in casa, l'allarme dei vicini: era morto da giorni
BresciaToday è in caricamento