Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Scatena il panico in ospedale: senza mascherina, donna sfugge ai controlli

E' stata multata e denunciata la donna che si è rifiutata di indossare la mascherina all'ospedale di Chiari: sul posto sono intervenuti agenti e carabinieri

Foto d'archivio

E' stata multata e denunciata la donna che si è rifiutata di indossare la mascherina all'ospedale di Chiari: si è presentata in struttura per effettuare una visita programmata, nel reparto di Radiologia, ma all'ingresso è sfuggita al controllo degli operatori e di fatto è entrata nel nosocomio senza indossare alcun dispositivo di protezione individuale.

Un atto vietato sia dall'ordinanza regionale, in vigore fino al 15 ottobre, che dal precedente Dpcm, firmato l'8 settembre scorso: solo in seconda battuta, quando sul posto sono arrivati i carabinieri della stazione di Chiari e gli agenti della Polizia locale, la donna ha correttamente indossato la mascherina, e ha potuto così usufruire dalla prestazione (una radiografia) che le era stata prescritta dal medico di base.

Senza mascherina: sanzionata e denunciata

A nulla sono valse le sue successive giustificazioni: le regole sono chiare e vanno rispettate, per la tutela della propria salute e per la tutela di quella degli altri. Episodi come questi sono la manifestazione di un moderno individualismo, in cui i propri interessi (anche solo per capriccio) rischiano di danneggiare la comunità.

Anche nei mesi dell'emergenza sanitaria e del suo evolversi, purtroppo, non sono mancate tali circostanze, che rischiano di danneggiare la comunità. Per la donna, come detto, oltre alla sanzione amministrativa è scattata anche una denuncia penale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scatena il panico in ospedale: senza mascherina, donna sfugge ai controlli

BresciaToday è in caricamento