Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Via Sant'Angela Merici

Chiari: nello scantinato un negozio abusivo di lavatrici

Denunciato un ragazzo di 27 anni residente a Chiari: nello scantinato aveva allestito un vero e proprio negozio abusivo di elettrodomestici. Lavatrici 'svendute' anche su internet: multa da 10mila euro

Denunciato e multato un ragazzo di 27 anni residente a Chiari: la Polizia Locale ha sequestrato decine di lavatrici ancora confezionate che il giovane vendeva abusivamente in quello che a prima vista poteva sembrare un garage.

Invece in Via Sant’Angela Merici era stato allestito un vero e proprio negozio d’elettrodomestici abusivo: amici e conoscenti, ma anche clientela che arrivava dal web, che contattava il venditore da apposito sito web.

Gli agenti hanno sequestrato la merce e messo i sigilli alla struttura abusiva: il venditore abusivo è stato appunto denunciato, e sanzionato con un’ammenda di circa 10mila euro.

Dalla Polizia Locale anche l’invito alla precauzione: chiunque abbia comprato lavatrici dallo scantinato sequestrato è meglio che stia attento, perché gli elettrodomestici risultano “privi delle dichiarazioni di conformità e della documentazione tecnica”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiari: nello scantinato un negozio abusivo di lavatrici

BresciaToday è in caricamento