Panico in paese: cani feroci in fuga dal giardino azzannano tre persone

Tre feriti e una cattura tutt'altro che facile: questa la cronaca di un pomeriggio da incubo mercoledì a Chiari, nella zona del parco di Via Milano

Attimi di terrore vero mercoledì pomeriggio a Chiari: alcuni cani sono fuggiti dal giardino di un'abitazione, e hanno morso in rapida sequenza un corriere postale, un ignaro passante e una donna che stava portando a spasso il suo cagnolino nel parco di Via Milano. Niente di grave, per fortuna, ma poteva andare peggio: altre persone che hanno assistito alla scena hanno allertato il 112.

Intorno alle 14 sul posto sono arrivati carabinieri e Polizia locale, oltre ai Vigili del fuoco: non senza fatica agenti e militari sono riusciti a catturare i cani, poi consegnati ai veterinari dell'Ats. I tre feriti, con morsi lievi, sono stati tutti accompagnati in ospedale per gli accertamenti di rito, con punture di antitetanica ed (eventualmente, su richiesta) di antirabbica.

La dinamica di quanto successo è abbastanza chiara. Forse per una dimenticanza dei padroni, i cani sono scappati dal giardino e hanno subito attaccato un corriere che stava portando un pacco in casa. La loro furia non si è placata dopo il primo morso: hanno raggiunto di gran corsa il parco di Via Milano e qui hanno tentato di azzannare anche una donna di 57 anni che stava portando a passeggio il suo cane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna è riuscita a divincolarsi e a rifugiarsi in macchina: i cani sono stati in qualche modo distratti da un altro passante, che è stato morso a sua volta. Un pomeriggio di ordinaria follia: come da prassi i proprietari dei cani saranno chiamati a risarcire i danni. E non si esclude purtroppo che gli animali, se giudicati troppo aggressivi, possano essere anche abbattuti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

  • Auto precipita per decine di metri, morto il medico Giorgio De Thierry

Torna su
BresciaToday è in caricamento