Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Via Milano

Chiari: Stipendi non pagati, il centro disabili sospende l'attività

Servizio interrotto al Centro diurno disabili che L'Opus Terra gestisce all'interno del Rustico Belfiore di Chiari. A causare la sospensione dell'attività, le dimissioni di due operatori. La cooperativa non paga, da alcuni mesi, gli stipendi.

Da mesi non vedono gli stipendi, ben che vada le buste paga arrivano con parecchio ritardo. Così due operatori della cooperativa Opus Terra, finita al centro dell'attenzione proprio per la questione salariale,  si sono dimessi e l'attività, che coinvolgeva una ventina di disabili, è stata sospesa.

«A causa del mancato rispetto dell’accordo di aprile sull’erogazione delle mensilità arretrate, i lavoratori hanno proclamato lo stato di agitazione – ha spiegato Giuseppe Vocale  (Fp-Cgil) al Giornale di Brescia - martedì, durante un incontro in prefettura, l'Opus Terra ha però assicurato che si metterà in regola con il Durc (il certificato che attesta la regolarità contributiva), affinché il Comune possa procedere con i pagamenti e la cooperativa possa erogare gli stipendi di febbraio”.

Dovrebbe, quindi trattarsi di una questione di giorni. Tanto che il presidente del Rustico Belfiore, Giovanni Sassella, e l'assessore alle politiche sociali, Lucia Baresi, assicurano: “ Le attività riprenderanno la prossima settimana”.

Sembra anche che la cooperativa sia intenzionata a cedere alcuni servizi che svolge.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiari: Stipendi non pagati, il centro disabili sospende l'attività

BresciaToday è in caricamento