rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Chiari

Paura al comando: agente di polizia crolla a terra colpito da un infarto

Tanta paura lunedì pomeriggio al comando di Polizia Locale di Chiari: un agente in servizio di 50 anni si è sentito male e si è accasciato a terra

Non è in pericolo di vita, ma le sue condizioni sono gravi: tutti i colleghi del comando di Via Bonatelli fanno il tifo per lui, e gli augurano presto di poter tornare al lavoro. Sono stati attimi di infinita apprensione lunedì pomeriggio nella caserma della Polizia Locale di Chiari: proprio qui si è sentito male un agente in servizio, intorno alle 15.30.

L'agente ha 50 anni e abita a Ludriano: mentre era in servizio si è sentito male, si è messo una mano al petto e ha chiamato aiuto prima di accasciarsi a terra, sotto gli occhi attoniti dei colleghi. E' stato subito allertato il 112, mentre alcuni agenti lo soccorrevano praticando il massaggio cardiaco.

Una corsa contro il tempo: la centrale operativa ha inviato sul posto automedica e ambulanza dei volontari di Rovato. I medici l'hanno rianimato sul posto: una volta stabilizzato è stato trasferito d'urgenza al Mellino Mellini, dove è stato ricoverato però in codice giallo.

Allarme rientrato? Presto per dirlo, anche se i medici l'avrebbero già dichiarato fuori pericolo. Restano da verificare eventuali lesioni permanenti. Non ci sono dubbi invece sulla dinamica: l'uomo è stato colto da infarto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura al comando: agente di polizia crolla a terra colpito da un infarto

BresciaToday è in caricamento