Rogo in azienda, colonna di fumo alta 100 metri: a fuoco montagne di rifiuti

L'incendio è divampato in piena notte alla Staf srl di Chiari: per spegnerlo ci è voluta una notte intera. A causa di un'autocombustione hanno preso fuoco i rifiuti organici nel piazzale dell'azienda

Foto d'archivio

L'incendio è divampato nella notte tra martedì e mercoledì, per spegnerlo ci sono volute diverse ore: nel suo momento di massima la colonna di fumo si è librata in cielo per più di un centinaio di metri, visibile (con le prime luci dell'alba) a chilometri di distanza. Le fiamme hanno coinvolto il materiale (per lo più organico) stoccato dall'azienda Staf srl di Chiari, sulla strada per Pontoglio.

La ditta è specializzata nella trasformazione di rifiuti organici in compost e humus per agricoltura e giardini: non sarebbe la prima volta che qualcosa prende fuoco nell'area di pertinenza dell'azienda. Gli incendi divamperebbero a causa delle alte temperature raggiunte dai materiali nel corso della loro naturale fermentazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche in questo caso si sarebbe trattato di un effetto di autocombustione: mai comunque si era registrato un rogo simile in azienda. Sono bruciati diversi metri cubi di materiale: l'allarme è stato lanciato intorno alle 1, sul posto sono subito arrivate diverse squadre dei Vigili del Fuoco, partiti da Chiari, Brescia e Palazzolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tetti distrutti, auto schiacciate dagli alberi: i 20 minuti d'inferno della tempesta

  • Lombardia, la nuova ordinanza: via la mascherina all'aperto

  • Cadavere in montagna: risolto il 'mistero' dell'escursionista trovato morto

  • Un bimbo si sente male, al grest di paese un sospetto caso di coronavirus

  • Ubriaco al volante dell'auto, scappa dalla polizia ma finisce la benzina

  • Coronavirus, nuova allerta: ragazzo positivo al grest, tamponi e isolamento per tutti

Torna su
BresciaToday è in caricamento