Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Esplosione in azienda: colonna di fumo nero alta centinaia di metri

Tanta paura ma per fortuna nessun ferito lunedì mattina a Chiari: negli spazi interni della Clar Service è esploso un furgone contenente varie materie plastiche

Foto d'archivio

Tanta paura ma per fortuna nessun ferito lunedì mattina a Chiari: negli spazi interni dell'azienda Clar Service, in Via del Lavoro Artigiano, intorno alle 10 è esploso un furgone. Esploso, letteralmente: un corto circuito scaturito dalla batteria ha fatto surriscaldare e deflagrare tutto il motore.

Un boato, e una colonna di fumo nero che si è immediatamente levata alta nel cielo. Fioccano le segnalazioni: in paese in pochi attimi ne parlano tutti. L'incendio in azienda non ha gravi conseguenze. Nessuno dei 20 dipendenti impegnati in quel momento è rimasto ferito.

Sono stati tutti evacuati, e l'edificio a ridosso del furgone incendiato è stato solo sfiorato, anche se il fumo nero è penetrato inevitabilmente all'interno, sporcando i muri e rendendo l'aria irrespirabile per tutta la giornata.

Sul posto Vigili del Fuoco, Carabinieri e tecnici dell'Ats, ex Asl. A scatenare l'esplosione probabilmente un corto circuito alla batteria del motore. Il fumo nero invece, e l'odore intenso, sarebbero invece causati dalla combustione di varie materie plastiche presenti all'interno del mezzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplosione in azienda: colonna di fumo nero alta centinaia di metri

BresciaToday è in caricamento