rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Chiari / roggie

Prende fuoco la cascina mentre dormono, proprietari svegliati dai vicini: due appartamenti distrutti

È accaduto nella notte a Chiari: sul posto hanno lavorato per ore sette squadre dei Vigili del Fuoco.

Due appartamenti distrutti dalle fiamme, e quindi dichiarati inagibili, ed altrettante famiglie rimaste senza una casa. È questo il bilancio dell'incendio divampato, verso le 3 di mercoledì notte, in una cascina di via Roggia a Chiari. Nessun ferito o intossicato - per fortuna -  grazie al tempestivo allarme lanciato dai vicini di casa e al celere intervento dei Vigili del Fuoco di Chiari.

Le tre famiglie che abitano nella cascina non si erano infatti accorte dell'incendio: svegliate di soprassalto dai vicini, hanno lasciato i rispettivi appartamenti appena in tempo. 

Il rogo sarebbe partito dal sottotetto propagandosi poi rapidamente a due dei tre appartamenti ricavati nello stabile. Lunghe e complesse le operazioni di spegnimento: sul posto hanno lavorato per ore ben sette squadre dei pompieri di Chiari, Palazzolo e Brescia.

L'incendio è stato spento nella prima mattinata di giovedì: il tetto della cascina è stato completamente devastato dalle fiamme, così come due dei tre appartamenti che sono stati dichiari inagibili. Sono cinque le persone rimaste senza un'abitazione: una coppia con la figlia 20enne, la sorella maggiore e il cognato di quest'ultima. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prende fuoco la cascina mentre dormono, proprietari svegliati dai vicini: due appartamenti distrutti

BresciaToday è in caricamento